Home Fantanews Serie A Alla Longobarda il match clou. Ossigeno per l’Havana

Alla Longobarda il match clou. Ossigeno per l’Havana

246
0

Per la Cupola si mette male da subito. La miglior difesa della categoria è dimezzata tra infortuni e squalifiche. Gli ospiti sono costretti a subire il pressing avversario e puntano al contropiede.
Il primo tempo finisce in parità ma la Longobarda sfiora più volte il gol. Nell’intervallo Avellino mette lentamente la mano nella giacca. E’ il panico. Tutti si gettano a terra. Qualcuno salta dalla tribuna. Ma nell’incredulità del momento, il Presidente della Cupola, con un sorriso smaliziato, toglie dalla tasca un semplice fazzoletto.
Dopo un generale sospiro di sollievo comincia il secondo tempo: passano pochi minuti e la Longobarda va in vantaggio con Pazzini. Il Presidente Samà: Accupa Accupa Accupa!…
I minuti scorrono veloci, così come il sudore del Presidente Avellino. Al 93° Maicon colpisce un palo clamoroso dal sapore di pareggio ma la partita termina qui e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. La Longobarda vince il primo scontro ufficiale con La Cupola.
Il Real Siderno non sembra aver limiti. Si impone anche contro l’Izuro’s Team, per 0-1. Dopo un primo tempo opaco, gli ospiti trovano la rete grazie a un tiro dalla distanza di Stankovic. 3 punti che fanno già parlare di fuga.
L’Havana Blu batte il Magic Lions 2-3. Partita ricchissima di emozioni da entrambi i lati. Iniziano benissimo i leoni di siracuasa che chiudono il primo tempo con due reti di vantaggio. Nella ripresa i blu d’Havana rimontano la partita e superano i padroni di casa trascinati da un Ibrahimovic straripante.
Il Real 1908 trova la prima vittoria stagionale contro il Magic Burrito. Nonostante le numerose assenze, i milanesi scendono in campo con la mentalità giusta e ben organizzati in campo. Di Vaio trova il gol partita. Al 90° termina 0-1, sotto i fischi del Marassi.
Los Barbudos pareggia in casa contro il Fantalemon. Apre le danze la squadra di casa con Amauri, ma passano pochi minuti e Hamsik rimette il risultato in parità. Per quanto visto, un pareggio giusto.
Il match più caldo e atteso della Serie A va alla Longobarda di Samà. In tribuna i due presidenti non si degnano di sguardi e siedono a distanza di sicurezza.

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...