Home Fantanews Serie B Recreativo e Apoel in fuga per la A. Crisi Magrimovich

Recreativo e Apoel in fuga per la A. Crisi Magrimovich

320
0

Continua il periodo negativo della Dharma, sconfitta in casa dal Recreativo Team, sempre più leader indiscusso della categoria cadetta. Manca Totò Di Natale? Non c’è problema, per il mister Pellegrino F. Lavezzi è l’alternativa e Matri la conferma. Un secco2 a 0 e tutti a festeggiare sotto la curva Nord.

Ad Agnana la squadra di Sità batte il Real Siderno per 1-0. Il Cantasant ha un’arma estremamente potente, il suo nome è Ibrahimovic. Quando lo svedese esprime il suo potenziale, la squadra gioca bene e vince. Amarezza per il Presidente Pellegrino, costretto a giocare in inferiorità numerica per tutta la gara. Inutili le ottime prestazioni di Jovetic e Sneijder.
L’Apoel Nicotina continua a tallonare i cugini al comando, avanti solo per la diff. reti, battendo in casa il Magrimovich. Un solo gol basta per confermare la crisi in cui naviga la squadra catanese, ultima in classifica e fortemente fischiata dal pubblico locale.
Il Presidente Guidetti ci ha provato. Schiera in campo 12 giocatori ma l’arbitro scopre il tranello e spedisce in tribuna l”infiltrato”. L’Earthquake non fa una piega e batte la squadra ligure per 2-1. A fine gara il Presidente Palmisani su SkyPilu 24:”li avremmo battuti anche in13”.
L’Altrocalcio batte il Parchitello per 3-1. Nonostante la vittoria la squadra di casa continua a navigare in acque agitate, ma vista la classifica corta, gli scenari sono aperti a tutto. Stesso discorso per i pugliesi, a un solo punto di distacco dalla squadra di San Giovanni Incarico.

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...