Home Fantanews Interviste Intervista Pellegrino S. 2011-12

Intervista Pellegrino S. 2011-12

385
0

INTERVISTA AL PRESIDENTE PELLEGRINO S.

Presidente Pellegrino, la sua squadra è protagonista di alti e bassi. Pensa sia ancora possibile per lei arrivare in serie A?
 La mia squadra quest’anno ha riconosciuto durante il campionato fin qui svolto, una serie di episodi negativi che ci hanno penalizzato, soprattutto gli infortuni che ci hanno costretto in più di un’occasione a giocare con l’uomo in meno. Se avessimo avuto quei 6-7 punti persi durante il cammino Le avrei sicuramente detto che non ci saremmo dati per vinti, comunque da come stanno le cose le prime due attualmente in classifica rimarranno fino alla fine.

Suo fratello (Recreativo T.) ha ben 20 punti in più di lei detiene attualmente il primato in B . Il titolo è cosa fatta?
Sarà lui a vincere il campionato, forte di un attacco stellare e nonostante la vicinanza in classifica dei cugini eartquaque che concorreranno fino all’ultimo secondo me non ci sarà lo stesso storia.

Allargando gli orizzonti, ci faccia la sua personale panoramica sulle altre serie.
In serie A il Real 1908 è avvantaggiato però occhio alle inseguitrici. In serie C invece si contenderanno il primato il Kalapagos e gli All Blacks.

Squadre sidernesi al Fantapilu ce ne sono tante, secondo lei, Gino Caciacio, per chi fa il tifo?
Sono domande da fare? Gino Caciacio è la mascotte del Real Siderno forse Lei non si ricorda quante capriole e tripli salti mortali ha fatto sugli spalti del Raciti, forse Lei dimentica quando a causa di un litigio con i tifosi del Recreativo è svenuto cadendo per terra, o ancora, Lei dimentica la “mitica gara dei tuffi” organizzata dal Caciacio in onore della sua amata squadra del REAL SIDERNO. Non sono cose neanche da chiedere, non vorrei che andasse all’orecchio del Caciacio una cosa del genere altrimenti sono certo che morirebbe di crepacuore biancazzurro.

Archivio interviste

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...