Home Fantanews Serie C Licciardello contestato.L’Apoel Nicotina ci crede

Licciardello contestato.L’Apoel Nicotina ci crede

273
0

A Marassi, GrifoAc Picchia termina 2-2; secondo pareggio consecutivo per la capolista. Tutti i gufi della C sembrano essere riusciti a rallentare il predominio della squadra di Guidetti che farebbe bene a “grattarsi di più”. Ritornano le contestazioni contro il Presidente Licciardello visto tra le vie di Milano in ottime compagnie, tra uno champagne e un martini, invece di pensare al destino della sua squadra.
L’Apoel Nicotina travoge a Taranto il Mojito per 2-0. Le reti di Riise e Barreto permettono ai calabresi di consolidare la seconda posizione e rosicchiare punti dalla capolista. Nulla da fare per il Mojito, troppo incostante per puntare alla B anche se 10 punti e ancora metà campionato non sembrano troppi.
C Randazzo batte il Nemenapoli 3-1. La squadra calabrese domina il campo da gioco e mostra grande disinvoltura di impostazione mentre i napoletani non possono far altro che interpretare in malo modo le pessime strategie del suo tecnico che schiera in campo Handanovic invece di De Sanctis, lascia Cigarini in panchina e tenta di illudere l’arbitro schierando in campo un immigrato di Rosarno come sosia di Bogdani…
L’Earthquake ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo battendo 1-0 l’AC Rieppe.
Ad Agnana, il Cantasant supera The Gladiators per 2-1. Il Presidente Sità, gioca subito la carta Totti, ma gli raccomanda prima di entrare di fare i dovuti scongiuri anti infortunio…il pupone entra, segna e torna a casa con le sue gambe. Per i genovesi una sconfitta pesante ma rimane la convinzione che un posto per il podio sia ancora ben raggiungibile.

Ricordo alle squadre di seguito che ancora devono consegnare al Presidente di Lega la quota di iscrizione:

The Gladiators
AC Rieppe
Apoel Nicotina

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...