Home Fantanews Serie B Cineplex: gioia, amarezza e rimpianti!

Cineplex: gioia, amarezza e rimpianti!

345
0

Il Cineplex, squadra campana rappresentata dal Dott. Festa, si aggiudica la prima edizione della Coppa du Pilu ma non nasconde l’amarezza di dover trascorrere un’altra stagione in Serie B. Di seguito le considerazioni del Presidente Festa:

Lei è il Primo vincitore in assoluto della Coppa du Pilu. A chi dedica questa vittoria?
La ringrazio pubblicamente di questa domanda.In assoluto e’ una vittoria che dedico interamente al mio staff e in particolare a colei che ha plasmato questa splendida realta’ nel panorama calcistico nazionale, il nostro direttore sportivo la dott. Valentina Audino. Un ringraziamento speciale va anche a quei due tipi ” strani ” che hanno effettuato il sorteggio;grazie a loro che il presidente Sama’ e il presidente Don Vito si son dovuti inchinare allo strapotere biancoverde.

Sicuramente è tra i vincitori del Fantapilu, ma di certo la Promozione è stato un obbiettivo perso. Cosa è mancato alla sua squadra?
La promozione e’ sfuggitaper pochissimi punti ma siamo lo stesso contenti per il campionato svolto. Da piu’ parti si legge che possiamo aprire un nuovo “ciclo “, ma aspettiamo il mercato di Agosto e poi vediamo.

Lei ha sempre criticato il Presidente Audino e tutta la serie A, accusandola di curare solo gli interessi delle “grandi”. Ora ha voltato faccia anche al Presidente Samà. Non crede di aver perso credibilità all’interno del Fantapilu?
Tutt’altro. Perso credibilita’e chi lo dice. Forse lo stesso Sama’. Ci ridiamo su’. Sama’ ha dimostrato col tempo di essere l’unico che merita di non essere candidato. Discorso troppo lungo da fare in questa sede, si potrebbe scrivere un libro: ” Sama’, Bluff Presidenza “. In Lega A per me l’unico che meriterebbe attualmente la presidenza e’ Alessandro Lantieri presidente del Magic Burrito, un presidente che ha dimostrato di non aver niente da spartire coi ” furbetti della A “.

Pensa di candidarsi alla carica di Presidente di Lega? Si parla di un terzo polo da contrapporre agli attuali schieramenti Audino e Samà.

Personalmente mai pensato alla candidatura.Ma certamente parleremo con i colleghi della B e C per pianificare un programma valido e per individuare il nostro esponente per la corsa al Palazzo. La A non ci fa paura, il vero calcio quello fatto di passione, genuinita’, folklore e tifo lo abbiamo e lo facciamo solo noi presidenti della Lega B e C. La dimostrazione di tutto cio’, parlo a nome dei miei colleghi, e’ che arrivano nelle nostre sedi valanghe di comunicati di stima che dicono di continuare la battaglia contro la Lega A e di essere ancor piu’ i protagonisti del Fantapilu….Saltate con noi: ” chi non salta della Lega A “

 

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...