Home Notizie Old Ultime Le pagelle di Pellegrino

Le pagelle di Pellegrino

19
0

In esclusiva da Sky, solo per il Fantapilu, le pagelle di un grande critico sportivo, Francesco Pellegrino.
Esperto di calcio e di Fantacalcio, ma in particolare, appassionato e assiduo frequentatore delle vicende del Fantapilu, offrirà le sue opinioni, con relative pagelle, su tutte le rose delle Magic Squadre.

FANTALEMON
Voto 6 –  Aggressivo

Il reparto difensivo sembra essere robusto con il ghanese Kouffour e il georgiano Kaladze, ma il punto di forza della difesa e di tutta la squadra è di certo il Oddo, rigorista indiscusso e ottimo fornitore di assist; Se il mister saprà sfruttare le tre torri a sua disposizione: Crespo, Bonazolli e Zampagna, con un gioco basato sulla spinta delle fasce, e quindi numerosi cross verso il centro dell’aria, allora sarà un gioco da ragazzi per i tre bomber buttarla dentro. Crespo, che non ha mai deluso nel campionato italiano, il motivatissimo Zampagna abile come un ragazzino sotto porta e Bonazzoli, ormai recuperato dopo il brutto infortunio della passata stagione  non faranno di certo sentire la mancanza di gol a Fantalemon. Non dimenticando che il centrocampo vede uomini di particolare interesse come Bresciano, Fiore e il nazionale Semioli. Probabile zona champions!

FINANZA
Voto 7Pericolosa

Finanza è Rocchi, Rocchi è Finanza: il punto di partenza è questo, non si scappa. Pur dopo i tentennamenti estivi è rimasto nella sua squadra; è lui il grande protagonista dell'ultima stagione, regalando a Finanza un ottimo terzo posto, del tutto inaspettato. In difesa, davanti al giovane Amelia troviamo pochi elementi di spicco, uno su tutti il campione del mondo Materazzi. A centrocampo Finanza punta sulle geometrie di Pizarro, pronto ad innescare le incursioni dei laterali offensivi Taddei e Stankovic. Unica incognita Giardino, reduce da un finale di stagione poco brillante. Osare il vertice non è eccessivo!  

HAVANA BLU
Voto 5.5Deludente

Dopo aver vinto la prima edizione del Fantapilu, Havana Blu, si presenta quest’anno con una rosa davvero deludente. Unica conferma nel reparto difensivo è Toldo, il resto lascia un po’ a desiderare poiché il solo Maldini non potrà assicurare una sufficiente copertura. Se la difesa è insufficiente, il centrocampo la raggiunge a stento per un pelo. Unica speranza la giovane rilevazione Rosina, titolare della nazionale under 21, su cui l’allenatore punta molto. Simplicio, altro elemento valido del centrocampo anche se sarà difficile per lui ripetere le gesta della passata stagione. L’attacco ha un alto valore tecnico che potrebbe venire a mancare qualora Adriano andrebbe a ripetere la deludente stagione passata. In conclusione, gli elementi che potrebbero fare la differenza sono pochi, ma se Adriano tornerà ai suoi livelli e Indaghi darà il suo contributo realizzativi, sarà tutto da vedere. La speranza è l’ultima a morire!


IZURO’S TEAM
Voto 6.5
  Statica

Confermata parte della rosa della passata stagione, comprese le stelle Pandev e Mutu. Giocatori questi, che garantiscono quantità e qualità, ovvero molti gol e un buon numero di invenzioni. Da non trascurare Bogdani, giocatore serio, che nel 2006 ha portato alla vittoria l’Izuro’s Team grazie ai suoi imperiosi stacchi di testa. Anche quest’anno i due mister hanno a disposizione una rosa senza grossi nomi, ma non è questo di certo un problema, perché come tutti sappiamo è il gruppo che porta a casa i tre punti e non l’individualità! E’ anche vero che molti buoni giocatori sono partiti, infatti se l’attacco si riconferma, il centrocampo è misero, senza ingaggi di grido; gli unici elementi di rilievo sono Corini, ottimo rigorista e l’altalenante Vannucchi. Discreta la difesa che oltre a Panucci e Ujfalusi, buoni colpitori di testa, può contare dei numerosi cross che garantirà a ogni partita Pasqual. Ottime riconferme, servirebbe un regista!

 
LE GRAN T
Voto 5.5Grintosa

Sulla carta la rosa non ha uomini di particolare valore, l'unico nome su tutti  è il capitano Francesco Totti. Ma sarà difficile per il neo campione del mondo Totti supportare il peso di tutta la squadra sulle proprie spalle. Si riconferma De Santis, valido portiere, e la difesa, negli uomini di Lanna e Mandelli, titolari indiscussi. Ma se la difesa si rende affidabile i problemi sorgono senz'altro a centrocampo dove gli uomini sicuri del posto sono in pochi e non si nota nessun talento che faccia la differenza. L'unico acquisto positivo a centrocampo potrebbe essere il giovane Aquilani di cui ci si aspetta qualche gol anche da parte sua. Altra scommessa è Di michele, la sua velocità potrà essere facilmente sfruttata grazie agli assist di Totti, sperando che il ragazzo migliori sotto porta. Niente è scontato, pochi ma buoni!


LONGOBARDA
Voto 6 –
Tonica

Il punto forte della squadra è sicuramente l'attacco, con Toni e Lucarelli i gol non mancheranno di certo. A condizione che il modulo non cambierà, e la squadra giocherà come l'anno scorso, ovvero, totalmente alla ricerca della punta di riferimento, Luca Toni, allora se non 30, almeno 25 gol stagionali saranno confermati. Se l'attacco è una garanzia, un punto interrogativo sarà la difesa, che con il solo Agliardi non conta di altri uomini di sicuro rendimento. A centrocampo oltre Almiron e altri pochi elementi come Santana e Mauri non sono stati fatti grossi colpi di mercato, ma non essendo state rimosse le solide basi della passata stagione il mister Samà non potrà che ripetere un ottimo avvio stagionale e sperare di superare i momenti di crisi della fase di ritorno. In conclusione la squadra girerà attorno a Toni e sarà lui l'uomo a far la differenza; sarà importante per il tecnico dimostrare di non essere Toni-dipendente!

LOS BARBUDOS
Voto 7
La favorita

E’ la squadra più completa in ogni reparto, le alternative non mancano. Se il mister Audino sfrutterà  come si deve il turnover, mantenendo lo spogliatoio unito potrà di certo raggiungere gli obbiettivi fissati a inizio stagione: la vittoria della II edizione del Fantapilu.
La deludente prestazione della scorsa stagione è già stata dimenticata grazie all’ottimo mercato estivo. Poco da aggiungere a due nomi del calibro di Dida e Frey coperti da due colonne portanti della difesa come Nesta e Grosso. Ma è sicuramente il centrocampo, il punto di forza di Los Barbudos, che conta di cinque elementi di indiscusso valore e che può essere definito il reparto centrale migliore di tutto il Fantapilu. Se è possibile trovare una pecca alla squadra, questa è individuabile nell’attacco, dove non figura un bomber di razza da 20 gol sicuri stagionali.

MAGIC BURRITO
Voto 6.5 –
Rivoluzionaria

Chiusa la parentesi della passata edizione del Fantapilu, mister Lantieri parte con una rosa giovane, e con volti nuovi in campo. Giocatori di sicuro rendimento in ogni reparto, fanno di Magic Burrito una squadra completa e competitiva. Punto fermo del centrocampo è rappresentato dal mediano Cambiasso; l’argentino è il fulcro della squadra, instancabile corridore e abile anche negli inserimenti; i volti nuovi su cui scommettere sono Del vecchio e Ferreira Pinto, ancora poco conosciuti ma su cui mister Lantieri punta molto. In attacco riconfermato il capitano dopo le lunghe trattative per il rinnovo del contratto. Le invenzioni di Flachi con la velocità di Suazo e Vucinic creano un reparto offensivo imprevedibile per gli avversari. Da non sottovalutare Makinwa e Bianchi abili uomini sotto porta. Sicuro piazzamento in zona Champions!

MAGIC LIONS
Voto 6 –
Incerta

La rosa di Magic Lions si presenta con un reparto difensivo davvero mediocre. Tra i pali, Chimenti, Fortin e Aresti non danno sulla carta sicurezza e dovranno esibirsi al meglio per conquistare un posto da titolare. Il giovane difensore Felipe garantirà qualche gol stagionale ma oltre al trentaseienne Cafù, la difesa è composta giovani di poca esperienza che potrebbero rendere incerto il reparto di difensivo. Centrocampo solido e allo stesso tempo di fantasia con le Gattuso e Kakà sicuri titolari inammovibili del centrocampo di Magic Lions. Infine l'estro di Ibrahimovic e il supporto di Amauri formano un tandem d'attacco abbastanza valido, ma purtroppo senza altre alternative. Tutto sommato gli elementi validi ci sono, ma pochi, e questo potrebbe rendere incerto l'intera stagione di Magic Lions. Tanta fantasia ma poche alternative!

REAL 190
Voto 6 –
Motivata

 

Ormai è una certezza, il tallone d'Achille di Real 190 rimane l'attacco. Come nella passata stagione, anche adesso, la società non riesce a metter su un buon reparto offensivo, acquistando giocatori di secondo livello e l'incognita Olivera; quest'ultimo potrà fare la differenza? niente è sicuro, ma il giovane ragazzo se riuscirà ad ambientarsi subito in Italia e a fare ciò che fece all'estero, allora Real 190 potrà puntare in alto. Nulla da discutere sul centrocampo che, oltre ai riconfermati Barone e Buscè, aumenta di parecchio la qualità grazie agli acquisti di Mancini e Vierà, centrocampisti dal gol facile. Il reparto difensivo sembra abbastanza coperto con Doni ormai titolare su Turci e il colombiano Cordoba , quest’ultimo abile colpitore di testa assieme al collega di reparto Chivu. Il destino di Real 190 dipende da come si comporteranno gli attaccanti, se riusciranno a dare il meglio e a realizzare un discreto numero di gol, la squadra potrà essere molto competitiva calcolando che Mancini in fase realizzativa è un ottimo elemento, forse il migliore acquisto della società!

CONDIVIDI

Commenta l'articolo se hai voglia...